Comprare Bitcoin con o senza documenti? Cosa conviene fare

Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
comprare Bitcoin con o senza documenti cosa conviene

Il nocciolo della questione è molto semplice:

Puoi acquistare Bitcoin in svariati modi ma dovrai decidere se farlo anonimamente o meno.

Oltre ad avere vantaggi e svantaggi, scegliere tra comprare Bitcoin con o senza documenti ha delle conseguenze pratiche da considerare.

Questa guida ha un compito ben preciso:

Presentarti i 2 modelli e metterti al corrente dei pregi e difetti di ognuno di essi.

Le informazioni che leggerai ti aiuteranno a prendere delle decisioni consapevoli di cui non ti pentirai in futuro e capire oggi cosa stai facendo.

Alla fine dell’articolo saprai scegliere il modello più adatto a te.

Partiamo!

Comprare bitcoin con documenti tramite piattaforme regolamentate

Acquistare BItcoin su exchange presentando i documenti

Con questo metodo utilizzi una piattaforma intermediaria per comprare Bitcoin (Puoi anche prenderne delle frazioni).

Molto spesso si tratta di exchange, ovvero siti specializzati che permettono alle persone di comprare e vendere Bitcoin (e altre criptovalute, generalmente note come altcoin o shitcoin).

Gli exchange sono la soluzione più diffusa per acquisire Bitcoin perchè sono facili da usare e offrono anche la possibilità di fare trading.

Tuttavia non sono l’unico mezzo a tua disposizione.

Esistono intermediari che ti permettono di acquistare SOLO Bitcoin, i più famosi sono l’italiana Conio e Bittr. (Aggiornamento: Bittr ha deciso di chiudere i battenti dopo l’inasprimento delle regole sul KYC di qualche mese fa. Clicka sul link per leggerne le motivazioni.)

Questo mondo è nuovo ed in pieno sviluppo, quindi bisogna fare attenzione a non farsi fregare. Se ti interessa questo modello, ho scritto una guida che ti spiega come fare per comprare Bitcoin online e scegliere l’exchange giusto per le tue esigenze.

La caratteristica fondamentale di tutti questi servizi è che prima di poter comprare Bitcoin devi fornire i tuoi documenti.

Questo vuol dire che alla privacy o ci pensi più tardi o non ci pensi proprio.

Comprare Bitcoin: Quali documenti ti servono?

In generale, i documenti che devi fornire sono:

  • Carta d’identità o Passaporto
  • Prova della tua residenza (il contratto di casa, le bollette intestate a te, la busta paga o il contratto con la tua banca.)
  • Avvolte, ma è più raro, potrebbe servirti anche la Proof of “source of funds”. Ovvero la provenienza del denaro che vuoi investire.

Ovviamente dovrai anche fornire mail e numero di telefono per la verifica. Dopo esserti registrato e aver inviato le foto dei documenti, questi verranno verificati.

Gli exchange, come altri servizi, rispondono alle normative KYC ossia Know Your Customer, che significa conosci il tuo cliente.

Come vedi stai fornendo tutto il necessario per essere perfettamente identificato, quindi questi metodi sono un pò la morte della Privacy.

Esistono già dei metodi per calmierare la perdita di privacy, come Coinjoin, ma non è questo l’articolo adatto.

Vantaggi e Svantaggi delle piattaforme che richiedono documenti

Vantaggi e Svantaggi dei servizi che richiedono i documenti per comprare Bitcoin - KYC

Vantaggi

Il vantaggio principale di questi servizi è sicuramente la semplicità e la rapidità con cui puoi acquistare e vendere bitcoin.

È una procedura abbastanza intuitiva, soprattutto se non hai problemi burocratici durante la registrazione. Dopodichè, l’unico sbattimento sarà capire come funziona l’exchange.

Ci sono exchange più amichevoli e meno amichevoli, ma a meno che tu non sia completamente impedito dovresti riuscire a cavartela.

L’altro punto a favore degli exchange è legato al prezzo dei Bitcoin che stai acquistando.

In linea generale, utilizzando dei servizi come gli exchange, il costo è leggermente più basso rispetto ai metodi anonimi, questo perchè la privacy ha un valore e in questo caso è assente, pertanto i BTC sugli exchange hanno un costo inferiore.

Svantaggi

Come hai visto dal numero e dal tipo di documenti che devi presentare per comprare Bitcoin, stai fornendo tutto il necessario per essere chiaramente identificato. Puoi sentirti a tuo agio fornendo queste informazioni, oppure no.

Di certo qualcuno saprà che un certo giorno, di un certo anno, il signor x ( che saresti tu) ha comprato Bitcoin. Questo è un problema? Oggi no. Però potresti diventare un centro di interesse.

O mettiamo il caso che semplicemente non ti va di condividere come utilizzi i tuoi soldi, che male c’è?

Questa cosa si chiama privacy finanziaria, ma nelle nostre menti non è quasi più un diritto, ma qualcosa di opaco, difficilmente comprensibile e quasi criminale.

Importante:

Se decidi di usare degli exchange, trasferisci sempre i Bitcoin nel tuo portafoglio (wallet). Lasciare i BTC negli exchange è la decisione più stupida che puoi prendere.

Bitcoin ti da il controllo pieno e totale dei tuoi soldi. Usalo.

Comprare bitcoin in maniera anonima e senza documenti.

Comprare Bitcoin senza documenti e anonimamente

Occorrente:

  • Maschera di Batman
  • Denaro contante

Ok, scherzo. Non devi travestirti per comprare bitcoin anonimamente, ma ti serve un pò più di pazienza. Se ne vale la pena o meno dipende da quanto sei sensibile al tema della privacy.

Se vuoi approfondire per bene l’argomento, ho scritto una guida che spiega come comprare Bitcoin senza documenti.

Comprare Bitcoin anonimamente: come?

In questo caso non hai bisogno di mostrare alcun documento o provare la tua residenza. Quello che dovrai fare, a seconda del servizio che utilizzi, è installare dei software e/o recarti fisicamente da qualche parte.

Fondamentalmente hai 3 diverse scelte:

  • Exchange P2P (peer 2 peer) – i più noti sono Bisq e HodlHodl.
  • Utilizzare i Bitcoin ATM – Scopri dove si trova un atm di bitcoin, portati del denaro contante e compra bitcoin. É come comprare le sigarette o gli snack alla stazione.
  • Conoscere personalmente qualcuno che ha bitcoin ed è intenzionato a venderli – Sembra assurdo ma questo metodo era largamente utilizzato. ( ed è una delle possibilità che hai usando gli exchange peer 2 peer)

A quanto pare esistono altri metodi, più o meno opachi, che però non conosco e non ho provato quindi evito di parlarne (se hai un’esperienza che ti va di condividere scrivimi pure info@checkpointbitcoin.it).

Ad ogni modo quelli sopra sono SICURAMENTE tra i più diffusi, testati ed attendibili.

Cosa devi considerare prima di acquistare Bitcoin tramite servizi anonimi?

Se vuoi comprare Bitcoin anonimamente, do per scontato che non vuoi fornire il minimo indizio sulla tua identità e possibilmente nessuna traccia fisica o virtuale.

Mentre è possibile non fornire alcun documento o numero di telefono, l’aspetto delle tracce è decisamente più complesso.

Per esempio: Se compri Bitcoin anonimamente da un distributore ATM, potrebbero sempre esserci telecamere che ti notano.

Sono idee al limite del paranoico ma è per farti capire che tutelare la propria identità è decisamente più facile che non lasciare tracce di alcun genere.

Tornando a noi, a seconda del servizio che decidi di usare, dovrai installare dei software, capire come farli funzionare e ovviamente avere l’accortezza di usare buone norme.

Se per esempio usi Bisq per acquistare Bitcoin, dovrai prima depositare lo stesso ammontare sul wallet del tuo profilo su Bisq, poi lasciare la piattaforma connessa finchè non salta fuori un utente con cui chiudere la tua transazione e infine concludere il trasferimento.

Se decidi di usare un ATM di Bitcoin, invece, prima di tutto devi scoprire dove si trova. Poi dovrai recarti li con un wallet per smartphone già installato e dei contanti.

Insomma, hai capito:

A seconda del modello scelto dovrai adattare buone norme comportamentali ed armarti di pazienza.

Vantaggi e Svantaggi del comprare Bitcoin anonimamente

Comprare Bitcoin anonimamente - pro e contro da considerare
Vantaggi

Il vantaggio principale è la privacy.

Non devi comunicare la tua identità a nessuno. Resti anonimo. Quanto questo abbia un valore dipende da te e dalle tue valutazioni a riguardo.

Svantaggi

Il prezzo è leggermente più alto degli exchange. Questo perchè paghi la privacy.

Considera poi che i tempi sono un pò più lunghi perchè dovrai spostarti fisicamente o dovrai aspettare che l’ordine si possa effettuare. (I volumi sono nettamente inferiori rispetto ai maggiori exchange perchè meno persone li usano).

In aggiunta, sono metodi inizialmente più complessi perchè devi impostare le piattaforme (È più una sega mentale che una reale difficoltà, ma siamo abituati a registrartci su un sito web e fare un pagamento, piuttosto che installare un programma e capire come funziona).

In conclusione: Come conviene comprare Bitcoin? Con o senza documenti?

Qualsiasi metodologia tu scelga, prima di spendere i tuoi soldi per comprare Bitcoin, una decisione intelligente è quella di capire cos’è Bitcoin e come funziona in generale.

Se sei arrivato fin qui sai che ci sono più valutazioni da fare, alcune molto personali. Da un lato è più semplice ed economico, dall’altro è più complesso (inizialmente) e dispendioso.

Tutto ruota intorno alla privacy e al valore che gli attribuisci.

Magari all’inizio vorrai semplificarti la vita e userai piattaforme terze.

Lo capisco, Bitcoin è già complesso di suo.

Tuttavia, se continuerai ad addentrarti nell’argomento, è probabile che il tuo punto di arrivo sarà lo stesso di tanti altri.

Sceglierai la privacy.

P.S.

Se quest’articolo ti è tornato utile, che ne dici di andare oltre e restare aggiornato sul Bitcoin? Niente newsletter, segui Checkpoint Bitcoin su Twitter o Linkedin e aiutami a far crescere il progetto.

Potrebbe interessarti
Continua a navigare per aree tematiche
Segui Checkpoint Bitcoin

Lascia un commento